Tu sei qui

Come la timbratura virtuale del cartellino può aiutare le aziende

Timbrare il cartellino sì, ma con lo smartphone. Avreste mai pensato di poter registrare la vostra presenza in ufficio semplicemente con un'app scaricata sul telefono? La tecnologia è molto semplice e si basa principalmente sulla geolocalizzazione (altrimenti potreste utilizzarla anche da casa e verrebbe meno la sicurezza della vostra presenza in sede): il dipendente arriva in ufficio, avvia l'app sul suo dispositivo (un tablet o uno smartphone) e timbra il suo cartellino virtuale. Il segnale arriva al software principale e lo registra sul gestionale dell'azienda, rendendo così il calcolo delle sue presenze più facile e intuitivo e la redazione della busta paga molto più accurata e precisa.

Suona come un'operazione macchinosa, antiquata, in cui si perde moltissimo tempo tra l'effettivo arrivo in ufficio e l'inizio della reale giornata di lavoro. Con la timbratura del cartellino virtuale, invece, i tempi si riducono sensibilmente ed è molto più facile comunicare con le risorse umane della propria azienda. Ma non è tutto: la timbratura virtuale del cartellino è anche sicura al 100% e previene in ogni modo la diffusione di dati personali all'esterno. Non viola la privacy, dunque, in nessun modo possibile. Rispettare i propri dipendenti è alla base del lavoro sano e consapevole.

Timbrare il cartellino non è mai stato così facile, dunque: con i cartellini virtuali potete confermare la vostra presenza in ufficio con un semplicissimo click e comunicare direttamente con i vostri superiori eventuali ferie o malattie già preventivate.

 

Richiedi Preventivo

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

 

Privacy Policy - Cookie Policy
Adeguato al GDPR 2018